0Vai al carrello Cerca
https://www.ifalsidiautore.it

Ligabue

Cerca Falso d'autore

Cavalli imbizzarriti da temporale

Codice Opera: 613 -E

Ligabue

50x60cm

90€
Dettagli
La Tigre

Codice Opera: 0289

Ligabue

70x70cm

140€
Dettagli
La tigre

Codice Opera: AM066GSS-0288

Ligabue

70x70cm

120€
Dettagli
Leopardo con serpente

Codice Opera: 126

Ligabue

50x60cm

90€
Dettagli
lotta

Codice Opera: 717 -E

Ligabue

50x60cm

90€
Dettagli
Nibbio con volpe

Codice Opera: 9 -E

Ligabue

50x60cm

90€
Dettagli
Tigre 2

Codice Opera: 620 -E

Ligabue

50x60cm

90€
Dettagli

Antonio Ligabue

Vero nome Antonio Laccabue

Nato in Svizzera a Zurigo nel 1899

Fu dato in adozione ad una famiglia svizzera e fu mandato in un istituto per bambini con problemi .

Considerato un pazzo per tutta la sua vita difficile ed imprevedibile sempre in opposto col la realtà .

Fu espulso dalla Svizzera ed istradato in Italia .

E' stato il più grande esponente della pittura Naif italiana .

Ligabue a differenza di altri ragazzi aveva un'abilità nel disegno ed un amore per la natura e gli animali .

Fece mille mestieri nella sua vita e dipinse anche manifesti per il circo .

Soffriva di disturbi mentali e fu spesso rinchiuso in uno dei tanti “manicomi”.

La sua vita ebbe un forte cambiamento fortunato grazie all'incontro con lo scultore Mazzacurati nel 1927.

Lo scultore seppe vedere in questo strano personaggio la sua dote artistica e gli insegno' l'uso dei colori ad olio .

Dal 1932 Ligabue riesce a vivere grazie alla propria arte ,completamente dedicata alla pittura .

Nel 1937 viene internato ancora in manicomio dopo una crisi depressiva e grazie al suo amico Mazzacurati viene dimesso.

Nonostante più volte viene rinchiuso in manicomio pure in quell'ambiente continua a dipingere .

Durante la seconda guerra mondiale viene chiamato come interprete dai tedeschi ,ma dopo un diverbio acceso con un soldato il pittore lo aggredisce ,e viene di nuovo rinchiuso per tre anni in manicomio .

Viene dimesso nel 48' e sembra la sua vita abbia una svolta positiva .

Critici e galleristi si interessano alla propria arte .

In quel periodo vende quadri vince premi e riesce a coltivare la sua passione per la moto acquistandone ben 16 .

L'amore per la natura e gli animali lo spinge a voler essere un uccello o uno dei suoi animali .

Non si riusci' a sposarsi mai nonostante aveva una grande attrazione per una donna ed essendo benestante .

Amava vestirsi bene ed essere scorrazzato da un autista sulla propria automobile ,in giro per ore .

Tra il 30' e il 40' si esprime anche con la scultura .

Le sue sculture raffigurano sempre animali e sono più realistiche rispetto ai dipinti .

Quasi tutte le sue sculture fatte in terracotta sono andate perdute ma alcune sono state fuse in bronzo .

Dipinge nonostante una paresi fino alla morte avvenuta nel 1965 .

Opere più importanti :

Autoritratto con spaventapasseri

Leopardo 1955

Volpe in fuga 1953

Tigre assalita da serpente

Leone azzanna una zebra

Aquila con volpe 1944

Testa di tigre 1940

Semina con cavalli 1956